Non prendete la vita troppo sul serio comunque vada non ne uscirete vivi

siamo alla frutta

ieri sera un mio caro amico mi ha detto che era stato licenziato,insieme a lui altre 10 persone della sua ditta.questa ditta ha motivato il  licenziamento dicendo che nn ha più lavoro, ma solo una settimana fà erano stati convocati tutti in riunione per ottimizzare meglio il lavoro con dei report giornalieri..poi dopo  solo 7 gg ZAC!!! la mannaia. via tutti a casa potete immaginare lo stato d’animo del mio amico che era si consapevole della crisi che gravava pesantemente ma certo nn si aspettava che ciò avvennise in modo cosi improvviso e soprattutto senza alcuna delicatezza, ma la cosa molto grave è che non cè stato nessun giorno di preavviso. questa ditta non ha cmq chiuso è rimasta solo con un operaio, ora staremo a vedere cosa succede. si è vero che il lavoro non cè quasi più ed è anche vero che la liquidita segna rosso fisso, purtroppo è anche vero che sopra a questi eventi ci sta chi sta speculando non certo penso la ditta sopra in questione che è  una piccola ditta ma i grossi gruppi industriali quelli si che fanno ricorso in  maniera scellerata e sconsiderata alla cassa integrazione che paghiamo noi,  stato. il mio appello si rivolge alle istituzioni che blocchino questo giro vizioso e intervengano in maniera mirata sulle emergenze vere ridando ossigeno all ‘ economia facendo ripartire il pubblico  che smettano e mi riferisco alla classe politica tutta di blaterare su futili motivi e si rimbocchino le maniche. ci aspettano mesi bui ma con la volontà di tutti ce la si puo fare.un pensiero mio va a tutti coloro che sono senza lavoro sperando che questa crisi si fermi e passi presto  
Annunci

Commenti su: "siamo alla frutta" (2)

  1. patrizia ha detto:

    mi spiace x il tuo amico sono veramente momenti duri speriamo che si riesca a risolvere questa crisi in fretta. ciao buona serata

  2. Carmen ha detto:

    … e dal 31 gennaio ad oggi… la tv sembra un bollettino di guerra sul fronte dei licenziamenti!Ultima la INDESIT che si è comportata come un uovo di Pasqua con orrida sorpresa!Eh si che sembrava essere solidissima e bella dal di fuori, di ottima fattura, invece… sorpresa… un mare di gente per la strada!Io penso che ora i governi di tutto il mondo industrializzato debbano decidersi a prendere cdei comunitari provvedimenti se non vogliono rimanere senza stipendi !Glieli paghiamo noi quelli… e se restiamo senza lavoro tutti… col cavolo che lo percepiscono loro!So finiti pure i prestiti delle altre nazioni… i soldi caro amico… non ce l\’ha più nessuno!Che ne sarà di noi?Ma soprattutto… perchè pagare noi le scelte del consumistico declino dei superpotenti barbagianni e nullafacenti?Buttiamo giù i governi.. e facciamo una politica per le genti… non per i ricchi e gli avidi politici mondiali!Scommetto che finiscono pure le guerre!Bell\’argomento hai proposto caro Nazza… ci sarebbe da parlare per giorni… mna roischio di diventare un politico anch\’io… e me ne vergognerei!Un bacino carocarmen

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: