Non prendete la vita troppo sul serio comunque vada non ne uscirete vivi

Archivio per settembre, 2014

Tesi le mani

Tesi le mani

un velo, un immagine inghiottita nel buio

riflessi di pesca, teneri, gradevoli,

arancia e fondente

liriche

respiravo, bramavo, soffocavo

a volte piangevo

non sentivo, non toccavo, non amavo

sconfinato, nascosto in costruzioni artificiose

frutto del mio disincanto delle mie menzogne

assolute vergogne

tesi le mani ancora inutilmente ancora

un assoluto involucro sterile,

desolato

tu…non c’eri più

101

Spera

Trame fitte intrise d’ inchiostro, aspro odore di medicinale

impure,

oscenità in atto, miscugli di violenze e mali pensieri

sola, ti adombri nascondendoti nel tuo straziato ventre

righe di pioggia scolorano la notte

passi incerti e volti inceneriti ti circondano

disarmata, travolta, disperata,

un alba squarciata, un fiore senza petali

diroccata

clandestina nella vita

provaci

spera in un cristallo opaco di vita, che brilli

un barlume al tramonto, s’illumini

spera,

non mescolarti alle ombre

non confonderti al tuo aguzzino

reagisci, vivi,

spera

per te assolutamente per te

per l’ essere radioso che sei

spera, meravigliati, risorgi, fallo

non pregare, spera e immensamente vivi

.073

Tag Cloud