Non prendete la vita troppo sul serio comunque vada non ne uscirete vivi

Archivio per novembre, 2014

un vagito

061

Il popolo danza sovrano

mente l’ ignoranza, il sultano accusa

il mondo è oltraggiato come svuotato

paure e tremori energie negative

un vacuo orizzonte, sempre più miraggio

e già ci vuole coraggio

un assurdo passante comunica

nefaste notizie, nessuna buona novella

l’ ombre si raccolgono, si aggrovigliano

accomunate

oscurano il cielo

un innocuo vagito un assolo nella burla

ignoto si perde nel vuoto.

 

 

 

Annunci

vivi

034

Trova la tua strada seguila

dissipa le tue certezze sgretola le apparenze

togli i dannosi meccanismi cerebrali

cammina

i piedi scalzi e dolenti

saranno i tuoi unici amici

farnetica, canta, bevi vino

ruzzola nel sole ascolta il sapore salmastro del mare

annusalo

pecca, gioisci del nulla

e nulla non sarà

vivi

orgoglioso nel farlo

Libertà

009

In quel bosco

persi

la gioventù, le speranza, la vita.

A tutti quelli che hanno creduto e combattuto per una parola chiamata

LIBERTA’

Tag Cloud