Non prendete la vita troppo sul serio comunque vada non ne uscirete vivi

Ridere

148

Lingua d’asfalto strisce bianche e malumore

il motore, il rumore,  traffico e vento

brezze di velocità pericoli

cadenze asfissianti alimentano la routine

il cielo, il mare spiccioli di normalità

una lacrima preme nel cuore soffoca lo stomaco

i riflessi bruciano il cervello

la memoria arranca nel fare

l’ eterno flusso

il massacro quotidiano

sfide su sfide, soprusi e arroganze

urgenze

barcollo, esausto affondo,  non mi arrendo

ci provo fino ad ora, fino a notte

nessun amore alcuna gioia

nel buio atterro e vivo

disperato tentativo

sono e ancora sono non muoio

una rima, un trionfo, un cane che abbaia

un pensiero libero

coraggio e ancora coraggio alcuna ragione

un rifugio la tua anima il sorriso quando esiste

il cuore vive nei sogni.

che siano gli stessi

si può ancora sperare

si può gioire, vivere

e perché no, anche ridere

sì, soprattutto ridere

 

Ai tanti malfattori che popolano le nostre esistenze

Ladri di vita, uomini miserevoli,  vogliono impadronirsi del nostro tempo dei nostri spazi soffocare passioni ucciderci i sogni massacrarci toglierci la gioia nel vivere.

Noi non glielo consentiremo, non siamo malvagi, non ancora robot, non ancora macchine. Abbiamo un dono: la fantasia, la creanza e nonostante la voglia di rendere bella la vita ognuno come meglio crede.

Sappiamo ancora emozionarci davanti a un tramonto.

Sorridiamogli, loro si spegneranno come inutili candele

Commenti su: "Ridere" (10)

  1. Per fortuna è proprio così, l’importante e non lasciarsi sopraffare da questa gente! Buona giornata Naz🙂

    Date: Tue, 16 Jun 2015 03:37:31 +0000 To: silvia-1959@live.it

  2. Sarà duro sconfiggere questi seminatori di odio e malvagità ma almeno noi non permetteremo che ci tolgano la voglia di vivere, ridere, amare!
    Buona giornata e un sorriso, Naz!

  3. Forse la chiave contro la volgarità della vita, perchè a mio giudizio la malvagità e l’odio rientrano in questa categoria, è proprio nell’ironia, nel trovare comunque una serenità e smontare le ondate di intolleranza che vorrebbero metterci uno contro l’altro. Saggio Zè, sempre una riga sopra …. un caro saluto….

    • Essere ironici e indifferenti lasciarli a pascolare nel loro stesso sterco.Se è vero che di spada ferisce …..una bella fine non la faranno di certo .E’ sempre piacere vederti da queste parti un caro saluto.

  4. Per fortuna, sappiamo ancora emozionarci davanti ad un tramonto…
    Buon pomeriggio Naz… un abbraccio🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: