Non prendete la vita troppo sul serio comunque vada non ne uscirete vivi

Sai mi dispiace

DSC_1078

 

Sai mi dispiace

vederti: trasformare impoverirti camuffarti

guardarti mentre ti affardelli nei gesti del brusio quotidiano

cadendo in uno stato di miseria umana

facendo finta di niente, mentre soccombi e ti arrendi

ti dibatti, fingi di crederci e urli al mondo

“No. non è vero. Io non sono in tal modo.”

Nel frattempo piangi come un animale ferito, non più libero

ora sai che sei diventato da cortile, un oca starnazzante, insulsa

e comunque urli ancora

“Io non sono questo!”

Sai mi dispiace non riconoscerti

a volte, spesso, non mi riconosco neanche io

e questo mi duole ancor più

vorrei trovare il coraggio di dirti:

non venderti, non farti male ancor più del necessario

la vita è fatica, il pane è spesso raffermo

non cadere nel tranello, è banale fin troppo scontato

tu, noi, cerchiamo di evitare, non inciampiamo, non sprofondiamo

non vendiamoci per dei volgari centesimi

la dignità di un essere umano non si baratta con nulla

non esiste un prezzo

guardarsi allo specchio e vedersi per quello che siamo

è il sole nel sole anche quando fuori è freddo

sai mi dispiace amico mio vederti ridotto così

davvero

io come un inutile Don Chisciotte

vagheggio immerso in un buio pesto

quello delle nostre vili esistenze

sai mi dispiace

davvero tanto

vederti così, vederci così

 

Dedicata un po’ a me,  un po’ a te

Un po’ a noi,

Un po’ a tutti…

Annunci

Commenti su: "Sai mi dispiace" (2)

  1. Invece di guardare il brutto che è in noi, guardiamo il bello Naz. Per esempio la tua immensa sensibilità è una cosa BELLA. Così pure negli altri ci sarà qualcosa di buono in ognuno nonostante le debolezze e fragilità che abbiamo. Ciao Naz avanti sempre.

  2. Credimi Lucetta non è che io guardo il brutto, ma giunti a età di un certo spessore come la mia(55) purtroppo alcune situazioni non le tollerò, faccio fatica sempre più ad accettare compromessi, è una vita che ne faccio. Così non mi resta che tapparmi il naso e proseguire la mia strada cercando di vivere al meglio che posso, non sempre ci riesco. Alti e bassi giornate difficili, altre meno e ringrazio il signore che ancora riesco ad apprezzare piccole cose e così mi accontento.
    Sempre preziose le tue parole come il condividere queste mie righe. Grazie, ti auguro sempre ogni bene e ti abbraccio calorosamente Naz.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: