Non prendete la vita troppo sul serio comunque vada non ne uscirete vivi

Articoli con tag ‘anima’

Ancora

DSC_0012

Ti vedo nell’oscurità nel groviglio di mille nenie

in un angolo della vita chiusa in un scrigno di paure

mesta, trafitta da spine d’ orgoglio, vanità e sproloqui

triste, sì, gli occhi ti vedono così,

lontana, cristallo opaco e fragile

e, le mie labbra muoversi sussurrandoti: svestiti, balla

e, se credi, cadi pure,

imploro: non finire, non smarrirti, risollevati

e, fidati, certo non di me

dell’ anima coraggiosa e del tuo deluso cuore

e, se puoi ancora, una, cento, mille volte ancora

e, poi ancora

amami se puoi.

Sarà sorto il giorno e il latte sarà di nuovo fresco

tu, per sempre, che sia anche niente,

ma per favore amami ancora

almeno una volta. Ancora

 

A CHI HA CORAGGIO.

Annunci

Anima mia

 

DSC_1022.JPG

 

Il volto sferzato dal vento

selvagge strutture

ruvida e enigmatica foresta

due lapilli le iridi, amare le labbra, porpora

quel bacio ritorna e risale ancora

un bacio, una vita e un amore, un disastro

mi portasti nel precipizio e io caddi

volai; un volo senza fine, nessuna rete

nel vuoto,

l’anima salì elevandosi fino al cielo,

oltre

non c’eri più, non trovai nessuno

maledetta anima non tornasti indietro,

né quel giorno né in altre giornate; eri fuggita, forse per sempre.

Bugiarda anche tu mi tradisti, alcuna vergogna provasti

nessuna pietà,

vile

e, io caddi, le mie ali si spezzarono come ossa fragili,

restai recluso nell’infetto eterno

tu anima mia,

nuda vendesti il tuo corpo, l’ amore, lo zucchero filato.

Non mi cercare, mai più,

sono ucciso, vivo, o morto

e tu anima mia ora dove sei?

dove sei? dove sei? dove sei?

anima mia

non ti perdonerò mai,

ti amerò sempre.

Buon anno

dsc_4367Il cielo sprigionò una luce irreale, fosforescente. Il buio sgretolò, l’alba si fece coraggio e rinsavì, finalmente il futuro apparve, roseo come la pelle di un bimbo appena nato. Qualcuno esclamò “alleluia” il vento è buono, ora vado, spiego le vele al mondo, dono il cuore al mare, l’ anima al cielo, volo. Sono vivo, davvero sono vivo. Ci credo, il sole, la pioggia, nessun timore, volo, nell’infinito vivo. 2017 e oltre AUGURI A TUTTI

Lasciami

Nel caso non lo sapessi

ora lo sai

nel facinoroso e nelle battaglia

il sapore del vento e quello dei fiori

erba recisa profumi

fiori di limoni

nel caso non la sapessi

ora lo sai

sei entrata nel mio giardino, lo conosci

saccente, ignori il seme, la rosa, l’ ortaggio

io concimo innaffio vedo crescere

tu calpesti tu ignori

la speranza, la gioia, la vita

non è cosa tua, ora vattene

lasciami solo con i miei profumi

con gli odori delle speranze

vattene non capisci

ignori.

lasciami ai miei fiori, ai delicati profumi

lasciami perfida anima nera, assurda vaghi in me

cocente e distruttiva sbavando perverse oscenità

vattene via lontano dissolviti

per favore… lasciami.

 

ALLA PARTE PEGGIORE CHE STAZIONA IN ME. VATTENE… LASCIAMI.

 

2015-04-23 13.35.53

Ridere

148

Lingua d’asfalto strisce bianche e malumore

il motore, il rumore,  traffico e vento

brezze di velocità pericoli

cadenze asfissianti alimentano la routine

il cielo, il mare spiccioli di normalità

una lacrima preme nel cuore soffoca lo stomaco

i riflessi bruciano il cervello

la memoria arranca nel fare

l’ eterno flusso

il massacro quotidiano

sfide su sfide, soprusi e arroganze

urgenze

barcollo, esausto affondo,  non mi arrendo

ci provo fino ad ora, fino a notte

nessun amore alcuna gioia

nel buio atterro e vivo

disperato tentativo

sono e ancora sono non muoio

una rima, un trionfo, un cane che abbaia

un pensiero libero

coraggio e ancora coraggio alcuna ragione

un rifugio la tua anima il sorriso quando esiste

il cuore vive nei sogni.

che siano gli stessi

si può ancora sperare

si può gioire, vivere

e perché no, anche ridere

sì, soprattutto ridere

 

Ai tanti malfattori che popolano le nostre esistenze

Ladri di vita, uomini miserevoli,  vogliono impadronirsi del nostro tempo dei nostri spazi soffocare passioni ucciderci i sogni massacrarci toglierci la gioia nel vivere.

Noi non glielo consentiremo, non siamo malvagi, non ancora robot, non ancora macchine. Abbiamo un dono: la fantasia, la creanza e nonostante la voglia di rendere bella la vita ognuno come meglio crede.

Sappiamo ancora emozionarci davanti a un tramonto.

Sorridiamogli, loro si spegneranno come inutili candele

Kira

index

Vorrei piangere fino a urlare

il dolo e anche il dolore
si spegne ne alcun rumore
un’iniezione qualcosa si chiude

ricordi, una vita, lampi, tempi passati
il gioco e le passeggiate

nessuna domanda ne alcuna risposta ti ho presa e ti ho amata

ora te ne vai
rimarrai nel cuore nella mente nei quotidiani gesti

per sempre sarai parte di me,
meraviglioso importante atomo
tu Kira, tu, io,
la stanza, i segreti, i pianti, cose tra noi
un inchino, un ciao, un plauso
per sempre, fedele anima silente, pur sempre gioiosa
tu cara amica, ti sarò vicina, mi sarai accanto
addio o meglio arrivederci, a quando sarà,
mia piccola dolce amica
in un giorno l’alba sarà più rossa del rosso più viva del cuore
il canto dei venti forte e puro
e io ti vedrò correre, radiosa
volta all’ eternità

ed ora vivo ed ora canto

001
Nelle fiamme di mille pensieri
volo via
infinite immagini volteggiano
bevo vino
e,nel cuore dell’indissoluto buio
danzo con loro

Buonanotte a voi…
Ed ora vivo, ed ora canto.
Dedicata a chi si perde, per poi ritrovarsi tra i crespi scogli della vita. Nel nulla i vaghi pensieri attraccano in un molo di speranze e vite perdute. Nel ventre dell’anima, la notte.

UN GRAZIE INFINITO A TUTTI.
CIAO….

Tag Cloud