Non prendete la vita troppo sul serio comunque vada non ne uscirete vivi

Articoli con tag ‘infinito’

Banale amore

dsc_0365

Banale; un tramonto  perso nel rosso del proprio fuoco

un cielo; troppo vasto, ma da perdersi nei tuoi incredibili occhi

e banalmente mi ci perdo anche io

questa giornata che agonizza lenta

respiro la mia vita

e mi perdo nella tua

banale; amarti, mera attidudine, fin troppo facile

banale; rimanere a fissarti, guardati, vederti,

fino ad immaginarti

per poi perdermi di nuovo

banale; versare lacrime per te

vorrei vivere mille volte

e perdermi ancora

per amarti e ancora amarti,

volge l’ orizzonte

vele leggere prendono il largo

il tuo sorriso illumina la via

sono sicuro di essere perso

in un banale scorcio di tempo

il nostro

immerso nel profondo

di un banale  amore

Annunci

Buon anno

dsc_4367Il cielo sprigionò una luce irreale, fosforescente. Il buio sgretolò, l’alba si fece coraggio e rinsavì, finalmente il futuro apparve, roseo come la pelle di un bimbo appena nato. Qualcuno esclamò “alleluia” il vento è buono, ora vado, spiego le vele al mondo, dono il cuore al mare, l’ anima al cielo, volo. Sono vivo, davvero sono vivo. Ci credo, il sole, la pioggia, nessun timore, volo, nell’infinito vivo. 2017 e oltre AUGURI A TUTTI

Infinito colore

k4

In ogni angolo, ogni vicolo

il sudore, la polvere, sprazzi di vita

mi dicono di te, ogni strada mi ricorda di te

un fiore in una rua, una lacrima schiantata su un sasso

una rondine nel nido

i panni stesi, odori di cucinato

la rua, la vita, l’ amore

tu eri mia e forse di tutti

eri la vita, la morte, l’ amore,

la mia esistenza,

tu un cuore, un colore diverso dal mio

da tutti, la gente la maldicenza, l’ asfalto

il ruzzolo di un organo, la fine

io son qui e continuo ad aspettarti

finché morti non ci separi

oh dolce amore, infinita bellezza infinito colore

infinito amore tu il cielo, il mio oro il mio vanto

tu mia per sempre

oltre il rancore il pudore la sordita provincia

tu il mio canto, la musa, l’ incanto

Nella quiete

076

Nelle quiete della mia amata terra

respiro

sognando l’infinito

 

 

Un caro saluto a voi tutti, buon riposo e buona vita

con sincero affetto

Nazzareno

ed ora vivo ed ora canto

001
Nelle fiamme di mille pensieri
volo via
infinite immagini volteggiano
bevo vino
e,nel cuore dell’indissoluto buio
danzo con loro

Buonanotte a voi…
Ed ora vivo, ed ora canto.
Dedicata a chi si perde, per poi ritrovarsi tra i crespi scogli della vita. Nel nulla i vaghi pensieri attraccano in un molo di speranze e vite perdute. Nel ventre dell’anima, la notte.

UN GRAZIE INFINITO A TUTTI.
CIAO….

Tag Cloud